SERVIZI

SICUREZZA E CONTROLLO DEL TERRITORIO CON L'UTILIZZO DI MEZZI AEREI


Calamità naturali

In condizioni critiche è necessario ottenere una rapida panoramica della misura di danni e dei potenziali pericoli al fine di pianificare i soccorsi, salvaguardare la vita stessa dei soccorritori e gestire efficacemente le priorità degli interventi di aiuto. I mezzi che meglio si prestano a tale compito sono i multirotori radiocomandati a distanza che riescono a fornire un quadro generale dei danni senza mettere a repentaglio ulteriori vite umane. Il drone può essere equipaggiato con normali macchine fotografiche per la visualizzazione di immagini in diretta e in playback oppure con camere termografiche per la localizzazione ed il rinvenimento eventuali sopravvissuti.

Dissesto idrogeologico

I droni rappresentano un’efficace soluzione per l’aggiornamento delle informazioni GIS (Global Information System). La particolare situazione geografica, geologica e climatica dell'Italia, rendono il nostro Paese una delle aree europee più esposte alle frane. Tramite i nostri mezzi è possibile procedere ad analisi accurate, tramite cui stimare l’evolversi del movimento franoso e provvedere quindi alle più opportune contromisure. Tale tecnologia è applicabile anche per il sondaggio delle condizioni costiere o degli argini per studiarne l’erosione e i movimenti terrosi.

Controllo del territorio mediante camere termiche

Le amministrazioni provinciali e comunali spesso necessitano di servizi tecnologici idonei ad individuare abusi edilizi / ambientali. Mediante il rilevamento di immagini termiche, è possibile individuare zone a calore distinto: forti escursioni termiche rilevate in aree adiacenti possono determinare aree con presenza di inquinamento.